Aiuto in caso di catastrofe

Oltre a un immenso lavoro e alla perdita di beni insostituibili, in Svizzera il maltempo e le catastrofi naturali comportano per le persone interessate spesso anche oneri finanziari imprevedibili. In caso di catastrofe, Caritas aiuta in collaborazione con la Catena della solidarietà.

 

In Svizzera, l’aiuto in caso di catastrofe vanta una lunga tradizione. Per tutti i maggiori eventi catastrofici verificatisi negli ultimi decenni, le persone interessate hanno potuto contare sull’aiuto di terzi. Solo negli ultimi dieci anni sono stati stanziati 40 milioni di franchi circa per prestazioni di soccorso.

L’ufficio di Caritas Aiuto in caso di catastrofe in Svizzera si impegna per le persone toccate dal maltempo nel nostro Paese. In collaborazione con la Catena della solidarietà presta aiuto finanziario sia alle vittime di catastrofi naturali di maggiore entità sia a quelle di eventi catastrofici locali. I contributi sono versati secondo il principio di sussidiarietà e sono destinati ai soccorsi immediati, all’aiuto intermedio e a coprire i costi residui. Caritas aiuta nei casi di catastrofe in cui rimangono grandi oneri finanziari nonostante la protezione assicurativa o la prestazione di altri donatori.

In quanto partner della Catena della solidarietà, in caso di catastrofi naturali Caritas Svizzera è responsabile per i Cantoni Argovia, Appenzello Interno ed Esterno, Glarona, Grigioni, Lucerna, Nidvaldo, Obvaldo, Sciaffusa, Svitto, San Gallo, Turgovia, Ticino, Uri, Zugo e Zurigo. Negli altri Cantoni si fa riferimento alla Croce Rossa Svizzera.

Quando si verifica una catastrofe naturale, Caritas Svizzera organizza e coordina la procedura di richiesta per le prestazioni di aiuto. A seconda della situazione, i punti di riferimento sono le commissioni comunali o cantonali di donazione. Le richieste per prestazioni di aiuto in seguito a tempeste locali di lieve entità all’attenzione della Catena della solidarietà vanno inoltrate tramite l’autorità comunale a Caritas Svizzera, mediante un formulario da richiedere a quest’ultima.