Esistono misure efficaci contro la povertà infantile

Documento di posizione di Caritas: proposta di riforma

 

La povertà infantile è molto diffusa nella Svizzera benestante. Una realtà scandalosa. Nel nostro Paese, 103 000 bambini vivono in condizioni di povertà, il doppio di essi in condizioni precarie e appena al di sopra della soglia di povertà.

Quattro Cantoni hanno riconosciuto l’urgenza del problema. L’esperienza dimostra che la povertà infantile può essere contrastata con successo mediante l’erogazione di prestazioni complementari per le famiglie. Questo strumento sperimentato e comprovato deve ora essere introdotto sul piano nazionale. La protezione e la promozione dei bambini è un dovere costituzionale. Per garantire gli stessi diritti a tutti i bambini, la Confederazione deve assumere un ruolo centrale. Si rendono necessari la creazione di una legge quadro che obblighi i Cantoni a introdurre prestazioni complementari per le famiglie come pure un cospicuo intervento finanziario da parte dello Stato.

 

Download

  • Esistono misure efficaci contro la povertà infantile
    Tipo di file: pdf / 2 MB
    «Le famiglie offrono prestazioni insostituibili per la società. Si tratta di prestazioni come l’attenzione, la cura e l’apprendimento generazionale. Gli investimenti dei genitori nei propri figli costituiscono anche un valore economico per la società. L’obiettivo di una politica familiare efficace e sostenibile deve essere quindi quello di definire le condizioni quadro in modo tale che le famiglie possano effettivamente fornire tali prestazioni.» (dicembre 2019) Download
 
[Übersetzen auf Italian] Ersatzinhalt-Startseite-Standard-DE
 
 

Caritas Svizzera
Adligenswilerstrasse 15
Casella postale
CH-6002 Lucerna

 

PC 60-7000-4
IBAN CH69 0900 0000 6000 7000 4
Le donazioni possono essere detratte dalle tasse.