Caritas Svizzera sui social media

Seguite il lavoro di Caritas attraverso i social media, entrate in contatto con Caritas e tra di voi e diffondete ciò che ci sta a cuore. Uniamo le forze per un mondo senza povertà.

 

Le nostre regole della comunità

Comportamento rispettoso

Caritas apprezza molto lo scambio d’opinione sui canali digitali. Tutti i contributi e le opinioni sono ben accetti, naturalmente anche quelli critici. Ci aspettiamo dai nostri utenti che rispettino le regole fondamentali della buona educazione rinunciando a formulazioni offensive nonché attacchi personali.

 

Discriminazione e odio non sono semplici opinioni

Non tolleriamo in alcun modo affermazioni discriminatorie, minacciose o che richiamino alla violenza.

 

Comunicazione basata sui fatti

Apprezziamo molto i contributi basati sui fatti. Non diamo spazio a notizie (consapevolmente) false e affermazioni non veritiere.

 

Rispetto dei diritti

Ogni utente si accerta di disporre dei diritti d’autore o della persona in merito ai file e alle informazioni da lui diffusi. L’utente contrassegna ogni citazione come tale indicandone il rispettivo autore.

 

Niente pubblicità

Sui canali di Caritas Svizzera non c’è spazio per la pubblicità di prodotti di terzi con scopi commerciali nonché la propaganda politica contraria agli obiettivi di Caritas.

A seconda della situazione, Caritas Svizzera si riserva il diritto di adire le vie legali in caso di contenuti di rilevanza penale.